Sei in: Home » Articoli

ANIMALI - rispetto ed educazione - interviene l'Avv. Anna Maria BRUNI - Ricordo di un gattone rosso

gatto rosso
POSTA e RISPOSTA n°109 è dedicato all'Avv. ANNA MARIA BRUNI che ha scritto a Studio Cataldi: "Forse il caldo d'agosto fa male a qualcuno....io vieterei di tenere in casa persone come PROSPERO C.: il rispetto per gli animali è condivisione, affetto, cura, sacrificio ...non ghettizzazione! Ho 4 meravigliosi gatti (ne avevo 5 sino a quando il 13 agosto un maledetto cancro, con cui combattevamo da un anno, si è portato via il mio adorato gattone rosso...) e non ho mai dato adito a lamentele di sorta pur abitando in un complesso signorile, in uno stabile di 5 piani! Certo il piacere di vivere con gli amici a 4 zampe deve essere contemperato con le esigenze di tutti: scrupolosa igiene in casa, lettiera sempre pulita per i gatti, evitare che sconfinino sulle terrazze dei vicini, utilizzo dell' ascensore di servizio se si scende in strada col cane, educare il cane a non abbaiare ecc. in una parola, UN PO' DI BUONA EDUCAZIONE E DI RISPETTO PER GLI ALTRI! Queste sono le basi di un sistema di vita evoluto; tutto il resto sono principi pericolosissimi...si potrebbe arrivare a vietare la presenza in casa di bambini (sporcano, piangono, fanno rumore...). Il confine tra saggezza e follia è sottile.... AVV. ANNA MARIA BRUNI". - Carissima Anna, so cosa si prova quando un Amico a quattro zampe con cui hai condiviso un pezzo di vita se ne va.
E' un lutto speciale, un tipo d'intimità tutta particolare. Vorrei che oggi stesso un tenero micino rosso di due o tre mesi zampettasse sotto casa Tua, con il musetto smarrito, ad invocare il Tuo affetto, pronto un domani a prendere il posto del pur insostituibile GATTONE ROSSO che purtroppo non c'è più. Un abbraccio! Dimenticavo: hai mai letto la storia di CASPER, il gatto pendolare? L'ha scritta una simpatica signora inglese e l'ha pubblicata in Italia TEA. Quell'essere eccezionale di Casper ora non c'è più ma la sua leggenda ha varcato l'oceano.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(12/09/2011 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Diritto all'indennità di accompagnamento e Inps: la Cassazione accoglie la domanda
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
» Il rifiuto della notifica di un atto giudiziario
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF