Sei in: Home » Articoli

Confcommercio: mercati liberalizzati riducono inflazione

confcommercio
Nonostante la crescita dell'inflazione dovuta alle tensioni sui prezzi dell'energia, dei tabacchi e dei servizi di trasporto, con l'aggiunta della spinta che arriva dal settore delle assicurazioni, la stima sulla variazione dei prezzi complessiva per il 2011 resta al 2,7%. Si tratta di un dato che secondo l'Ufficio Studio Confcommercio, questo il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio alle stime sui prezziconferma "il ruolo disinflazionistico dei beni e servizi offerti sui mercati liberalizzati, come nel caso degli alimentari freschi e dei servizi ricettivi e di ristorazione". Per questi, spiega Confcommercio, in agosto si č registrata una "diminuzione congiunturale dello 0,4% che ha portato la variazione tendenziale relativa al settore all'1,8%, un punto in meno rispetto alla variazione dell'indice generale". Dati che vallo netti (secondo l'ufficio studi) in modo positivo al pari di quelli relativi al mercato del lavoro (a luglio +36.000 occupati rispetto a giugno e +132.000 rispetto al minimo storico di agosto 2010).
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(05/09/2011 - N.R.)
Le pių lette:
» La successione legittima
» Due multe da 286 euro e salvi la patente
» Al via gli sportelli per fare ricorso senza avvocati
» Vacanze gratis Inps: domande entro il 16 marzo
» Avvocati: via libera ai 6 mesi di pratica anticipata per i laureandi
In evidenza oggi.
Tirocini giudiziari: al via le borse di studio da 400 euro. Domande entro il 26 marzo
Al via gli sportelli per fare ricorso senza avvocati
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF