Sei in: Home » Articoli

La CASTA vista dal lettore Luca TAGLIETTI in POSTA e RISPOSTA n.95

posta risposta email
Il termine venne creato da Gian Antonio STELLA e Sergio RIZZO per il libro successo di vendite omonimo; ecco l'opinione del nostro affezionatissimo lettore LUCA TAGLIETTI: "La Casta, come tanti la chiamano, sta diventando, sempre che non lo sia stato in passato, una vera associazione a delinquere finalizzata all'estorsione ed alla concussione. La politica italiana vive in modo parassitario sui cittadini succhiandone la ricchezza. Ad ogni elezione tutti si candidano, sapendo che è un posto sicuro per chi ce la fa. Nessuna riforma è stata fatta negli ultimi anni a favore del cittadino, se non per i soliti noti per i fatti oramai noti su tutti i giornali. Tali individui hanno perso la credibilità e l'onorabilità, pur continuando ostinatamente a pretendere di essere chiamati onorevoli. E c'è chi si prostra davanti a loro, senza pudore, nella speranza di un contentino che non arriva mai. Se la Casta esiste, è perché noi cittadini lo permettiamo. Le loro scelte, alla fin fine, se accettiamo anche se sbraitiamo nei bar. Siamo ridicoli e miserabili. Fortunatamente, essendo entrati in Europa, siamo costretti a giocare con le regole della Comunità, senza barare. I risultati si vedono. Attendo che qualcuno legga le ultime norme fiscali. Capirà perchè l'Europa ci mette sotto tutela! Per fortuna che qualche persona seria ogni tanto si candida, ma se resta da sola di mischia con la feccia." - Caro Luca, siamo sotto tutela, siamo commissariati, soltanto così la BCE acquista i nostri poveri BTP che erano arrivati a tassi da autentico default. Perché se un Paese vende titoli a tassi superiori al 6, 7% di rendimento, è perchè quei titoli nascondono una rischiosità elevatissima che la Nazione emittente non li rimborsi alla scadenza.
C'è poco da discutere in proposito.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(24/08/2011 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF