Sei in: Home » Articoli

Germania: crescita ferma. Europa al palo

euro_tower
di Nadia Fusar Poli -
Il PIL della Germania è fermo: +0,1% nel secondo trimestre dell'anno rispetto al trimestre precedente. La crescita della prima economia dell' Unione Europa è al palo e il dato riportato oggi dall'Ufficio di statistica federale delude ogni attesa: inferiore rispetto alle stime degli analisti. Il Pil della Germania riflette l'andamento della non-crescita a livello europeo. L'Europa non si muove. Secondo la stima flash resa nota dall' Eurostat, il Pil d' Europa è cresciuto di un modesto 0,2% nel secondo trimestre dell'anno in entrambe le aree - zona euro e Ue - , in calo dunque rispetto ai primi tre mesi dell'anno, quando aveva segnato un +0,8%. Deludono l' Olanda, la prima economia d' Europa, la cui crescita è quasi ferma - il Pil dei Paesi Bassi ha fatto registrare un +0,1% nel secondo trimestre inferiore al +0,3% stimato dagli analisti – e la Spagna, cresciuta solo dello 0,2% nel secondo trimestre dell'anno, dopo l'aumento dello 0,3% nei primi tre mesi dell'anno.
Oggi il vertice tra il cancelliere tedesco Angela Merkel e il presidente francese Nicolas Sarkozy. Sul tavolo le eventuali misure aggiuntive da adottare per contenere la crisi del debito nella zona Euro.
(17/08/2011 - Nadia Poli)
Le più lette:
» Autovelox: obbligo di doppia segnalazione
» Avvocati: quali sanzioni in caso di mancato preventivo?
» Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
» Legge Gelli-Bianco: un quadro di sintesi della riforma della responsabilità medica
» Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
In evidenza oggi
Equo compenso avvocati: quali sono le clausole vessatorieEquo compenso avvocati: quali sono le clausole vessatorie
Multa di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minoriMulta di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minori
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF