Sei in: Home » Articoli

Ministero del Lavoro: indicazioni per l'accesso anticipato al pensionamento per addetti a lavorazioni faticose e pesanti

ministero lavoro id9481.png
Con circolare n. 22 del 10 agosto 2011, la Direzione Generale per le Politiche Previdenziali e quella per l'Attività Ispettiva fornisce le prime indicazioni operative per l'accesso anticipato al pensionamento in favore degli addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti indiviauati dal D.Lgs 67/2011. Il Dicastero, in attesa della definizione della disciplina sulle modalità attuative del provvedimento, ritiene necessario fornire indicazioni operative rivolte in particolare a coloro che sono tenuti a trasmettere la domanda di accesso al beneficio entro il 30 settembre 2011. La circolare specifica le categorie di lavoratori interessati, le condizioni per l'esercizio del diritto, la misura del beneficio, la documentazione necessaria, l'istruttoria delle domande, gli obblighi comunicazionali e l'attività di accertamento. Nello specifico il Ministero precisa che, a decorrere dal 1° gennaio 2013, i lavoratori dipendenti interessati dal D.Lgs. 67/2011 conseguono il diritto al trattamento pensionistico con un'età anagrafica ridotta di tre anni ed una somma di età anagrafica e anzianità contributiva ridotta di tre unità rispetto ai requisiti previsti dalla tabella B di cui all'allegato 1 della L. n 247/2007. L'istruttoria delle domande verrà svolta dalla sede territorialmente competente dell'ente previdenziale presso il quale il lavoratore è iscritto.
(14/08/2011 - L.S.)
Le più lette:
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» In arrivo gli sportelli di prossimità, dove non ci sono più i tribunali
» Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
» Trasferimento di strumenti finanziari come ipotesi di donazione diretta ad esecuzione indiretta
» Pensioni: riscatto gratis laurea legato al merito
In evidenza oggi
Le chat su WhatsApp valgono come provaLe chat su WhatsApp valgono come prova
Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelleAvvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF