Sei in: Home » Articoli

Ministero del Tusrimo: con Easy Italy garantita assistenza a chi visita il Bel Paese

easy italia id10622.png
Il contact center istituzionale "Easy Italy" che offre assistenza ai turisti in visita nel nostro Paese, si arricchisce di una nuova linqua e risponde ora anche in giapponese, lingua che si aggiunge a quelle giÓ in funzione: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo e cinese. Il nuovo numero verde Ŕ giÓ attivo (800.000.039). In una nota di Palazzo Chigi si spiega che Easy Italy "Ŕ un'esperienza unica in Europa e garantisce precisione nell'offerta di assistenza, avvalendosi di un collegamento diretto con le reti informative del territorio, grazie ad un network che conta oltre 300 membri tra APT, IAT, Servizi turistici regionali, Enti provinciali per il turismo, Unioni di Comuni per promozione turistica, Uffici informazioni e promozione turistica e Pro loco". Il Ministro del Turismo in proposito ha dichiarato che "Ottenere le corrette informazioni Ŕ il primo passo per godere serenamente della vacanza e con Easy Italia garantiamo ai turisti italiani e stranieri una capillare assistenza in ogni momento della loro permanenza in Italia."
Altre informazioni su questo argomento
(09/08/2011 - N.R.)
Le pi¨ lette:
» La buona fede contrattuale
» Decreto ingiuntivo: quando si prescrive?
» Rumori in condominio: quando possono fondare il reato di disturbo della quiete
» Avvocati: online la nuova banca dati gratuita
» Fino a 169 euro di multa per chi guida troppo piano
In evidenza oggi
Papa: societÓ "stolta" che costringe i vecchi a lavorare e i giovani a restare disoccupatiPapa: societÓ "stolta" che costringe i vecchi a lavorare e i giovani a restare disoccupati
Radiato dall'albo l'avvocato senza moraleRadiato dall'albo l'avvocato senza morale
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF