Sei in: Home » Articoli

Ministero finanze: censito il patrimonio immobiliare della PA

ministero finanze id10481.png
Il Dipartimento del Tesoro ha presentato i risultati del censimento sul patrimonio immobiliare della pubblica amministrazione avviato lo scorso anno al fine di redigere un rendiconto patrimoniale a prezzi di mercato. Il censimento era previsto già dalla legge finanziaria 2010 ed aveva l'obiettivo di valorizzare il patrimonio pubblico e di ottimizzarne la gestione. Sono state censite più di 530.000 unità immobiliari e circa 760.000 terreni. Le unità immobiliari sono state stimate in un valore compreso tra 239 e 319 miliardi di euro mentre terreni avrebbero un valore compreso tra 11 e 49 miliardi di euro. I valori sono stati rilevati sulla base dei dati contenuti nell'osservatorio del mercato immobiliare dell'agenzia del territorio per gli immobili e dall'Istituto Nazionale di Economia Agraria, per i terreni.
Il progetto è stato realizzato per via telematica tramite il portale https://contodelpatrimonio.tesoro.it. Il progetto sarà esteso in futuro anche ad altre voci dell'attivo. Come si legge in un comunicato stampa del Ministero delle Finanze, nel febbraio 2011 è stata avviata la rilevazione delle partecipazioni e delle concessioni.
(10/07/2011 - N.R.)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolarlo online e il calcolo manuale
» Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Appalto: la garanzia per vizi e difformità dell'opera
» Avvocati: oggi la manifestazione nazionale a Roma contro la Cassa Forense
In evidenza oggi
Cane fa pipì in strada, multa da 157 euroCane fa pipì in strada, multa da 157 euro
Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causaStrisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF