Sei in: Home » Articoli

Cassazione: anoressia, no al ricovero coatto

Niente ricovero coatto per i malati di anoressia. Lo ha stabilito la Cassazione che ha confermato l'assoluzione di Silvia C., psichiatra dell'ospedale San Luca di Milano, accusata di ''omissione di un adeguato intervento terapeutico'' per aver dimesso dal ricovero una sedicenne che rifiutava cibo, prescrivendole una cura farmacologica. I fatti: la dottoressa aveva concordato con la giovane l'uscita dall'ospedale a patto che seguisse la cura e si ripresentasse alle date stabilite per i controlli. La situazione pero' si aggravo' tanto che l'adolescente venne sottoposta a ''trattamento sanitario obbligatorio'' al Niguarda. Le flebo si rivelarono del tutto inutili: la ragazzina, infatti, mori' nel giro di 24 ore.
(07/07/2003 - Roberto Cataldi)
Le pių lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolarlo online e il calcolo manuale
» Strisce blu, sosta gratis se non c'č il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
» Avvocati di strada: č boom di richieste per i legali gratuiti
» Appalto: la garanzia per vizi e difformitā dell'opera
» Avvocati: oggi la manifestazione nazionale a Roma contro la Cassa Forense
In evidenza oggi
Cane fa pipė in strada, multa da 157 euroCane fa pipė in strada, multa da 157 euro
Strisce blu, sosta gratis se non c'č il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causaStrisce blu, sosta gratis se non c'č il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF