Sei in: Home » Articoli

Accordo Abi - Consumatori, arriva l'estratto conto semplificato

abi
Quanti di voi hanno avuto un attimo di "sbandamento", dinanzi al proprio estratto conto o al Foglio informativo bancario, in cerca di informazioni chiare? Da oggi, grazie ad un accordo sottoscritto fra l'Abi (Ass. Banche Italiane) e ben quindici associazioni di consumatori (Acu, Adoc, Adiconsum, Adusbef, Assoutenti, Casa del consumatore, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega consumatori, Movimento consumatori, Movimento difesa del cittadino, Unione nazionale consumatori), l'estratto conto periodico sarà più semplice e facilmente comprensibile anche da coloro i quali non hanno specifiche competenze in materia.
La proposta sarà sottoposta alla Banca D'Italia e alle autorità competenti. Le parole d'ordine dell'accordo sono semplificazione, trasparenza e dialogo, almeno nelle intenzioni dei soggetti coinvolti. In riferimento al Foglio informativo, l'accordo tra Abi e Associazioni dei consumatori dimezzerà il numero delle pagine rispetto al testo attuale e fornirà al cliente informazioni prima non incluse come la comparazione tra i costi del fido e dello sconfinamento, e il dettaglio delle commissioni applicate nei due casi. Il Documento di sintesi periodico, invece, sarà inviato solo nel caso di variazioni delle condizioni contrattuali nel corso dell'anno, riducendo così il numero delle comunicazioni.
(26/04/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Avvocati: quali sanzioni in caso di mancato preventivo?
» Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
» Avvocati contro la violenza sulle donne: il progetto Travaw
» Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
In evidenza oggi
Divorzio: niente assegno per chi guadagna più di mille euroDivorzio: niente assegno per chi guadagna più di mille euro
Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF