Sei in: Home » Articoli

Titoli di studio per il conseguimento dell'abilitazione e per l'insegnamento nella scuola secondaria

Con la pubblicazione nella G.U. n. 24 del 31.1.2011 del DM n. 249 del 10/9/2010, Ŕ diventato operativo, a decorrere dal 15.2.2011, il nuovo regolamento sulla formazione iniziale del personale docente nelle scuole dell'infanzia, primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, come disposto dall'art. 2, comma 416, della legge n. 244 del 24.12.2007. Questo provvedimento era atteso da diverso tempo specialmente da parte di quanti aspirano al conseguimento dell'abilitazione condizione indispensabile per poter aspirare all'immissione nei ruoli del personale docente attraverso la partecipazione alle procedure selettive stabilite dal Ministero dell'istruzione, dell'UniversitÓ e della ricerca (nel seguito Miur), ovvero per poter supplire nelle scuole.
In estrema sintesi il provvedimento riporta i nuovi titoli di studio necessari per accedere all'insegnamento nella scuola del primo ciclo e della scuola media e per il conseguimento dell'abilitazione all'insegnamento in sostituzione delle procedure in precedenza previste dalle scuole di specializzazione (SISS). In particolare per la scuola media si Ŕ fatto riferimento al nuovo ordinamento degli insegnamenti e delle classi di concorso istituiti con il DM n. 37 del 29/3/2009. Per la scuola secondaria superiore Ŕ necessario attendere il riordino in corso di adozione alla luce del recente riordino dell'istruzione secondaria. Mentre per la scuola primaria l'abilitazione all'insegnamento Ŕ insita nel conseguimento della laurea in scienze della formazione primaria del precedente ordinamento universitario e, per il futuro, nel conseguimento della nuova laurea magistrale LM/85 indicata nel DM 249/2011, per la scuola secondaria l'abilitazione all'insegnamento si consegue con il possesso del titolo di studio previsto dal nuovo ordinamento di cui al DM 249/2011 e con la successiva partecipazione ad appositi tirocini formativi. Le disposizioni transitorie contenute nell'art. 15 del DM 249/2011 consentono a coloro che sono in possesso, ovvero che hanno in corso di conseguimento, titoli di studio del previgente ordinamento universitario (legge 341/90, DM 509/99 e DM 270/2004) di accedere ai tirocini formativi alle condizioni stabilite nel decreto. Davanti a quanti sono interessati ad accedere all'insegnamento e dagli operatori del settore, si prospetta quindi un quadro normativo di notevole spessore in considerazione del passaggio ordinamentale in atto che affianca ai nuovi percorsi formativi ed i nuovi titoli di studio, il complesso di requisiti previsti dagli ordinamenti precedenti a loro volta costituiti da una serie di decreti ministeriali succedutisi nel tempo che hanno stabilito condizioni particolari di validitÓ delle lauree per accedere all'insegnamento. Per venire incontro agli operatori del settore ed ai diretti interessati abbiamo realizzato una guida finalizzata alla realizzazione di una sintesi organica dell'intero quadro normativo e dall'altra quello di riportare gli elenchi completi dei vari titoli di studio che hanno attraversato i vari ordinamenti universitari ed i vari decreti ministeriali per consentirne una lettura sistematica che eviti il diversi continuamente riferire alle diverse modifiche ed integrazioni intervenute nel corso del tempo. Le richieste della guida possono essere fatte collegandosi al proprio sito: www.raffaelemanzoni.com e-mail: raffaele.manzoni@libero.it
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(20/04/2011 - Prof. Raffaele Manzoni)
Le pi¨ lette:
» Avvocati: fino a mille euro per ogni figlio
» Quali beni non possono essere pignorati?
» Giovani avvocati: fino a tremila euro per master e titoli
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Condominio: per la telecamera sulle parti comuni l'unanimitÓ non serve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF