Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Professione AVVOCATO: legale o ESCORT? - Grazie, Tar Lazio, per la MEDIACONCILIAZIONE - TELECAMERE per chi viaggia sulla corsia centrale

posta e risposta id9497
POSTA e RISPOSTA n°52 - 1. CARLO CASTELLANI invia a Studio Cataldi il seguente messaggio in ordine alla LOTTA DI CLASSE ...FORENSE: "mi permetto di dissentire, l'avvocatura non è una classe essendo troppo diversi gli interessi tra un avvocato ed un altro. In ogni caso la politica volutamente o per mancanza di programmazione aumentando a dismisura il numero ha PROSTITUITO la professione". - Che belli, caro Carlo, i tempi in cui la Escort era una Ford, piaciosa, squadrata, tutta forza e niente spine. Hai ragione, un avvocato per patrocinare una causaccia pazza si trova sempre! Lo sai che prima non era così, c'erano più filtri, c'era maggiore professionalità. Ma io ragiono sempre con il vecchio detto che il cliente si può perdere, mentre un buon Collega è per la vita.
Se, poi, quel Collega si chiama Avv. Ciro CENTORE di Caserta, il protagonista (involontario) della vicenda avanti al TAR CAMPANIA che ha riguardato i PICCIONI VIAGGIATORI sfrattati e poi sfociata nella proposta delle NOTIFICHE A BECCO, è fantastico: lo saluto con enorme simpatia per l'affetto e la signorilità con cui ha preso lo scherzo che gli abbiamo riservato con quella news demenziale. Siccome lo scherzo è piaciuto, lo ripropongo qui sotto quale allegato. 2. L'Avv. MICHELINA D'AMORE del Foro di Foggia ogni tanto torna a farsi sentire ed è sempre un piacere leggerla, battagliera e fiera, anche se si merita una tiratina di orecchie perché era dal 12 feb '11 che non ci scriveva più; eravamo in pensiero: la immaginavamo a cliccare su qualche altro sito giuridico e l'idea ci angustiava non poco; la tirata d'orecchie vale anche perché qualche giorno fa ha compiuto gli anni: auguroni, Michelina, mi taccio ed eccoTi la parola sulla strettissima attualità: "E' notizia di oggi, 12 aprile, che il TAR Lazio abbia accolto l'eccezione di illegittimità costituzionale, sollevata nel proprio ricorso dall'OUA, degli artt. 5 e 16 del d.leg. 28 del 2010, relativi alla procedura di media-conciliazione, ritenendo rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale, sospendendo il giudizio de quo e rimettendo gli atti innanzi alla Corte Costituzionale. Speriamo che la Corte possa darci delle risposte su un argomento così spinoso che ci vede (a noi come categoria, intendo) dibattere l'uno contro l'altro già da diverso tempo! Avv. Michelina D'Amore". 3. ROBERTO SICURECO: "D'accordo sulla ineducazione del guidatore medio italiano. Purtroppo siamo diventati un popolo di menefreghisti: c'è la legge? e chi se ne frega! E allora visto che c'è la tecnologia usiamola! Usare le telecamere per controllare (e sanzionare!) quelli che viaggiano sempre sulla corsia centrale lasciando quella di destra sempre vuota.
Roberto da Milano". - E' una valida idea, carissimo Roberto. Ringrazio vivamente i tre lettori per i loro contributi.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(14/04/2011 - Avv. Paolo M. Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani

Link correlati:
NOTIFICHE A BECCO">NOTIFICHE A BECCO

Le più lette:
» Telefonia: Vodafone e 3 dovranno rimborsare i clienti
» Avvocati: sanzioni fino a 30mila euro per chi non identifica i clienti
» Tribunale di Milano: i redditi in nero del marito non contano ai fini dell'assegno alla ex
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF