Sei in: Home » Articoli

Consiglio dei Ministri: approvato d.lgs. su tutela penale dell'ambiente

É stato approvato lo scorso 7 aprile, uno schema di decreto legislativo, in esecuzione delle direttive comunitarie 2008/99 e 2009/123, che introdurrà sanzioni per chi uccide, distrugge, preleva o possiede, esemplari di specie animali o vegetali selvatiche. Lo rende noto il Governo in una nota che fa inoltre sapere che le disposizioni prevedono sanzioni anche per comportamenti finalizzati a distruggere o deteriorare, in maniera significativa, un habitat di un sito protetto. In particolare, la il decreto delegato apporterà modifiche al codice penale con l'introduzione degli artt. 727-bis e 733-bis ed estenderà la responsabilità delle persone giuridiche a tutti gli illeciti commessi violando le norme poste a tutela dell''ambiente e posti in essere anche da propri dipendenti.
(14/04/2011 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolarlo online e il calcolo manuale
» Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Appalto: la garanzia per vizi e difformità dell'opera
» Avvocati: oggi la manifestazione nazionale a Roma contro la Cassa Forense
In evidenza oggi
Contratti luce: se il consenso del cliente è "estorto" si torna al vecchio fornitoreContratti luce: se il consenso del cliente è "estorto" si torna al vecchio fornitore
Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causaStrisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF