Studio Cataldi: notizie giuridiche e di attualità Biglietti da visita gratis
Home Notizie giuridiche Notizie di attualità Notizie ultima ora

entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore

della legge di conversione del presente decreto, sono stabilite le modalità e le disposizioni tecniche

occorrenti per l’attuazione di formule di gioco opzionali, complementari al concorso pronostici

enalotto ed al gioco del lotto, senza variazioni nella misura dell’aggio, basate sui seguenti princìpi:

a) posta di gioco per ogni combinazione pari a 0,50 euro;

b) restituzione al giocatore non inferiore al 50 per cento dell’ammontare complessivo delle

poste di gioco;

c) autonomia dei premi rispetto a quelli previsti dalle formule di gioco attuali;

d) introduzione di premi istantanei, cumulabili con gli eventuali premi a punteggio;

e) possibilità di accesso al gioco attraverso mezzi di comunicazione a distanza ai sensi del

comma 1.

5. Per garantire l’effettiva concorrenza e competitività nel settore del gioco e delle

scommesse, il concessionario delle scommesse ippiche e sportive non può essere titolare di oltre

cento agenzie sul territorio nazionale. A tal fine, nel numero di agenzie si considerano anche i

soggetti controllanti o controllati, ovvero sottoposti, anche per interposta persona, ai sensi

dell’articolo 2359 del codice civile.

6. Al fine di contrastare la diffusione del gioco irregolare ed illegale, ciascun affidatario delle

concessioni previste dal regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 aprile 1998,

n. 169, o dal regolamento di cui al decreto del Ministro delle finanze 2 giugno 1998, n. 174,

...

Pagina Precedente    Pagina Seguente

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 Successiva
Prima pagina di questa legge