Usucapione - La c.d. regola 'possesso vale titolo

   
diventa fan
Indice di questa guida:
  1. Cenni introduttivi
  2. Fondamento dell'usucapione
  3. Elementi essenziali dell'usucapione
  4. Interruzione del possesso
  5. Regola: "possesso vale titolo"
  6. I requisiti dell'acquisto a non dominio
  7. L'elemento del tempo nell'usucapione
  8. Ipotesti particolari sull'usucapione
Altre guide legali

Accanto all’usucapione ordinaria, il legislatore ha contemplato, altresì, un tipo di usucapione che autorevole dottrina ha definito “speciale” proprio per i caratteri del tutto peculiari che la contraddistinguono. Tale istituto è quello che viene spesso sintetizzato attraverso la formula “possesso vale titolo” o “acquisto a non domino” ed è disciplinato dall’articolo 1153 c.c.. Tale norma contiene la regola in base alla quale il possessore di una cosa mobile ne acquista la proprietà per effetto del possesso immediatamente, cioè nel momento stesso in cui se ne impossessa attraverso al consegna materiale, purché egli sia in buona fede e la traditio (consegna) avvenga in forza di un “titolo astrattamente idoneo”.

Prima di analizzare i requisiti necessari per l’operatività della usucapione speciale di cui trattasi, è opportuno effettuare alcune precisazioni. In primo luogo, nell’eventualità che gravino sulla cosa uno o più diritti reali limitati, l’acquisto a non domino ne determina l’estinzione, a meno che l’acquirente fosse a conoscenza della loro esistenza o potesse comunque venirne a conoscenza usando l’ordinaria diligenza. In secondo luogo, in caso di conflitto fra più acquirenti dello stesso bene mobile, la regola ora esposta vale anche per dirimere il conflitto: acquista la proprietà quello tra gli acquirenti che per primo ha conseguito in buona fede il possesso della cosa (cfr. art. 1155 c.c.). Per i beni immobili e per quelli soggetti a registrazione, invece, non potendo operare la regola “possesso vale titolo”, il conflitto è risolto diversamente: acquista la proprietà il soggetto che trascrive per primo e l'acquisto del trascrivente più solerte rimane a titolo derivativo.

« Interruzione del possesso I requisiti dell'acquisto a non dominio »
Salva questa pagina in PDF
   
diventa fan
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
   Calcolo Nota Spese
   Parametri Forensi
   Danno Biologico
   Il calcolo online
   Toolbar Giuridica
   Notizie e risorse