La responsabilitÓ medica

Seguici su Facebook e su G. Plus

Il danno da medical malpractice

(a cura di Licia Albertazzi)


La medicina, prima ancora di essere una scienza, Ŕ considerata una vera e propria arte: non ogni risultato Ŕ univoco, i rimedi studiati danno origine a risultati statistici che non forniscono mai lo stessa identica soluzione, ogni essere umano Ŕ unico e proprio per questo motivo i sanitari sono potenzialmente soggetti, in misura maggiore rispetto ad altri professionisti, ad azioni giudiziarie nonchÚ a domande di risarcimento del danno da parte di pazienti che hanno visto, oltre che non risolta, addirittura aggravata la propria patologia.


Rientra nel concetto di danno da ogni circostanza idonea ad integrare una carenza nell'erogazione dei servizi medico-professionali, sia in ambito privatistico che pubblicistico. Tale circostanza si verifica, nel caso della responsabilitÓ medica, ogniqualvolta l'ente sanitario o il singolo soggetto (personale medico o paramedico) si discosta da ci˛ che le linee guida mediche prevedono per un determinato settore scientifico; oppure, nella responsabilitÓ della struttura sanitaria, quando la struttura organizzativa risulta carente (macchinari obsoleti, insufficienza di personale, omessa vigilanza sui pazienti). La disfunzione pu˛ verificarsi sia a livello diagnostico che terapeutico. Nei casi pi¨ gravi di malasanitÓ si verificano carenze organizzative che generano una vera e propria responsabilitÓ diretta della struttura sanitaria (ad esempio, carenza di personale di pronto soccorso che impedisce un triage tempestivo). La conseguenza Ŕ la lesione pi¨ o meno grave del paziente ed il contemporaneo generarsi in capo allo stesso ľ al di lÓ della responsabilitÓ penale eventualmente riconosciuta a carico del soggetto agente - del diritto ad ottenere il ristoro del danno subito.

La presente guida prenderÓ sinteticamente in esame gli aspetti principali di questo istituto.

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss