Competenza per territorio

Seguici su Facebook e su G. Plus

La competenza per territorio a trattare e definire le cause in materia di previdenza ed assistenza obbligatorie è prevista e regolata dall'art. 444 c.p.c. Il primo comma, infatti, dispone che in primo grado queste controversie sono di competenza del Tribunale in funzione di giudice del lavoro nella cui circoscrizione ha residenza l'attore. La Legge n. 69/2009 ha, inoltre, previsto che se il ricorrente è residente all'estero allora la competenza è del Tribunale nella cui circoscrizione l'attore aveva la sua ultima residenza prima di trasferirsi. Se sono gli eredi ad agire, invece, il Tribunale competente per territorio è quello nella cui circoscrizione aveva la

sua ultima residenza il defunto.

Se la controversia attiene alla materia degli infortuni sul luogo di lavoro oppure alle malattie professionali e riguarda gli addetti alla navigazione marittima o alla pesca marittima, è competente per territorio, a trattare la causa, il Tribunale del luogo in cui ha sede l'ufficio del porto di iscrizione della nave. (art. 444, comma 2, c.p.c.).

L'ultimo comma dell'articolo in questione stabilisce, infine, che per le cause relative agli obblighi dei datori di lavoro e all'applicazione delle sanzioni civili per l'inadempimento di tali obblighi, è competente per territorio il Tribunale del luogo in cui ha sede l'ufficio dell'ente legittimato a pretendere i contributi. Le controversie in discorso coinvolgono anche soggetti diversi dal lavoratore e dal datore di lavoro, interessando anche gli enti previdenziali ed assistenziali.

 

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss