Sei in: HomeGuide LegaliProcedura Civile ╗ Cassazione senza rinvio

Cassazione senza rinvio

Seguici su Facebook e su G. Plus
Guida di procedura civile

Generalmente, il giudizio di Cassazione elimina la sentenza del giudice di merito e rende possibile un nuovo esame della controversia.

Talvolta, tuttavia, accade che la pronuncia della Corte si configuri come definitiva e blocchi la prosecuzione del processo, stante l'impossibilitÓ di giungere a una pronuncia di merito.

Si tratta, pi¨ precisamente, dei casi in cui il ricorso viene accolto senza rinvio.

Tali ipotesi sono tassativamente elencate dal terzo comma dell'articolo 382 del codice di procedura civile.

Difetto assoluto di giurisdizione

Innanzitutto, la Corte cassa senza rinvio quando riconosce che il giudice del quale Ŕ impugnato il provvedimento ed ogni altro giudice difettano di giurisdizione.

Ci˛ pu˛ accadere esclusivamente nei confronti di un giudice straniero o di un potere non giurisdizionale dello Stato, rientrandosi, negli altri casi, nelle ipotesi di cui al primo comma dell'articolo 382 del codice di rito, ovverosia in quelle di statuizione sulla giurisdizione.

ImproponibilitÓ della causa

Allo stesso modo, la Corte cassa senza rinvio quando ritiene che la causa non poteva essere proposta.

L'improponibilitÓ pu˛ riguardare sia l'oggetto della pretesa, che potrebbe non trovare tutela nel nostro ordinamento o difettare di determinati presupposti processuali, sia le parti della controversia, che potrebbero difettare di legittimazione o di interesse ad agire.

ImproseguibilitÓ della causa

Infine, si ha cassazione senza rinvio nel caso in cui il processo non poteva essere proseguito davanti al giudice di merito.

Si pensi, ad esempio, ai casi in cui nel processo di merito si Ŕ verificata una fattispecie estintiva, un'inammissibilitÓ o un'improcedibilitÓ.

TassativitÓ delle ipotesi di cassazione senza rinvio

Tali ipotesi costituiscono le uniche tre in cui la Corte pu˛ cassare senza rinvio.

Non vi Ŕ infatti alcun potere discrezionale in merito, ma solo la necessitÓ che i giudici si conformino alle scelte compiute in materia dal legislatore.

 

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss