Eccesso di velocità

Indice della guida

Per quanto riguarda l’eccesso di velocità, la nuova normativa prevede un nuovo sistema sanzionatorio: per la violazione dell’eccesso di velocità fino a 10 km/h oltre il limite, la sanzione amministrativa è di 41 euro senza nessuna decurtazione dei punti della patente: la sanzione può essere pagata entro cinque giorni dalla contestazione o notificazione della violazione, ridotta del 30%, oltre le spese di notifica e del procedimento che devono essere versate per l’intero.
Se il conducente viaggia ad una velocità compresa tra i 10 km/h e 40 km/h oltre il limite di velocità previsto, la sanzione è pari a 168 euro, con

possibilità di pagamento ridotto entro i cinque giorni, ed è prevista la decurtazione di 3 punti dalla patente. In caso di superamento della velocità compresa fra i 40 km/h e i 60 km/h oltre il limite di velocità consentito, la sanzione sale a 527 euro e i punti decurtati sono 6: tale violazione prevede la sospensione della patente o del certificato di idoneità alla guida di ciclomotori da 1 a 3 mesi. La sospensione della patente non consente la riduzione del 30% della sanzione. Infine in caso di eccesso di velocità accertato che sia superiore a 60 km/h oltre il limite consentito si passa ad una sanzione amministrativa pari a 821 mentre i punti decurtati sono 10. In questo casi è sempre disposta la sospensione della patente da 6 a 12 mesi, e non si applica la riduzione della sanzione del 30%.

 

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa pagina con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss