Sei in: Home Guide Legali Infortunistica stradale D) Veicolo posto in circolazione prohibente domino

D) Veicolo posto in circolazione prohibente domino

Seguici su Facebook e su G. Plus
Guida sull'infortunistica stradale
Il fondo di garanzia risponde anche per sinistri cagionati da veicoli circolanti contro la volontà del proprietario. La previsione di cui all’art. 282 CdA deve essere letta in combinato disposto con l’art. 122 CdA secondo cui in caso di circolazione avvenuta contro la volontà del proprietario l’assicurazione cessa di avere efficacia a partire dal giorno successivo la presentazione di denuncia. L’intervento risarcitorio del Fondo per tali sinistri è subordinato alla cessazione del rischio in capo all’istituto assicuratore, decorrente dal giorno successivo alla proposizione delle denuncia. Lo stesso non avviene dove il proprietario
non si sia avveduto del furto subito e non abbia perciò denunciato tempestivamente il furto alle forze dell’ordine. In questo caso dei danni risponderà l’assicuratore che non potrà richiedere l’intervento del Fondo né rivalersi nei confronti del conducente.  Il proprietario non ogni caso dovrà dare prova non solo di aver negato il proprio consenso alla circolazione del veicolo ma altresì l’adozione di un concreto ed idoneo comportamento specificatamente diretto a negare o impedire l’illecita o abusiva utilizzazione del veicolo.  
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss