La societa in nome collettivo

Seguici su Facebook e su G. Plus
Indice della guida
Indice della guida su impresa e societÓ:
PARTE I- L’IMPRESA
- L’impresa
- Imprenditore agricolo e commerciale
- piccolo imprenditore, impresa artigiana e impresa familiare
- Impresa collettiva e impresa pubblica
- esercizio dell’impresa e capacita’ di agire
- Il registro delle imprese
- Le scritture contabili
- gli ausiliari dell’imprenditore
- L’azienda
- collaborazione tra imprese

PARTE II - le società
- Le società di persone e le società di capitali
- Le società di fatto
- La società semplice
- La societa’ in nome collettivo
- La societa’ in accomandita semplice
- La societa’ a responsabilita’ limitata
- La s.r.l. semplificata
- La societa’ per azioni
- La societa’ in accomandita per azioni
- Scioglimento e liquidazione societa’ di capitali
- trasformazione, fusione e scissione di societa’
- Societa’ cooperative e mutue assicuratrici

PARTE III - concorrenza e segni distintivi
- La concorrenza
- Le limitazioni della concorrenza
- La concorrenza sleale
- La concorrenza nell’unione europea
- La legge antitrust e l’autorita’ garante della concorrenza e del mercato
- I segni distintivi dell’impresa
- Il marchio
- La ditta e l’insegna
- La qualificazione del nome a dominio
- Le opere dell’ingegno e il diritto d’autore
- Le invenzioni industriali e il brevetto
- Le invenzioni del prestatore di lavoro
- Il brevetto europeo
- La domanda internazionale di brevetto
- I modelli industriali
- La tutela giurisdizionale dei diritti industriali

Espandi indice della guida "Impresa e SocietÓ"
Altre guide legali
Avv. Valeria Zeppilli
valeria.zeppilli@gmail.com

4.LA SOCIETA’ IN NOME COLLETTIVO

La società in nome collettivonon è espressamente definita dal Codice Civile, il quale si limita a mettere in evidenza il fatto che delle obbligazioni di tale tipologia sociale i soci rispondono solidalmente e illimitatamente, senza che sia opponibile ai terzi l’eventuale patto contrario. In ogni caso i soci, come vedremo, hanno diritto alla preventiva escussione del fondo sociale da parte dei creditori.

La società in nome collettivo, nei fatti, costituisce il modello più semplice di società commercialebenché la sua attività possa avere anche natura non commerciale. In tale secondo caso è però necessaria la specificazione, nell’atto costitutivo, della volontà dei soci di non voler costituire una società semplice.

Per tutto quanto non espressamente regolamentato dal capo III del titolo V del Codice Civile, dedicato alla s.n.c., a quest’ultima si applica la disciplina della società semplice. Sostanzialmente sono oggetto di disciplina specificail contenuto dell’atto costitutivo, l’autonomia patrimoniale, la forma e la pubblicità.



L’atto costitutivo

L’atto costitutivo di una società in nome collettivo deve essere necessariamente redatto per atto pubblico o per scrittura privata autenticata e deve indicare, sulla base di quanto previsto dall’art. 2295 c.c.: il cognome, il nome, il luogo e la data di nascita, il domicilio e la cittadinanza dei soci; la ragione sociale; i soci che hanno i poteri di amministrazione e di rappresentanza; la sede principale e le eventuali sedi secondarie; l’oggetto sociale; i conferimenti; le prestazioni cui sono obbligati gli eventuali soci d’opera; le quote di partecipazione di ciascun socio agli utili e alle perdite; la durata della società.

L’autonomia patrimoniale

Come accennato, i soci di una s.n.c. hanno diritto alla preventiva escussione del fondo socialeper il soddisfacimento dei crediti della società, a compensazione del sacrificio derivante dalla loro illimitata e solidale responsabilità per le obbligazioni sociali. Tale beneficio permane anche quando la società è in liquidazione. Esso comporta la possibilità per i creditori sociali di aggredire il patrimonio personale dei singoli soci solo dopo aver aggredito il patrimonio sociale e non esserne stati soddisfatti. Ciò, peraltro, senza che sia necessario che i beni che compongono il patrimonio sociale siano loro indicati dai soci.



L’omessa registrazione

La s.n.c. è sottoposta a obbligo di iscrizione nel registro delle imprese. Laddove tale registrazionevenga omessa, la societànon sarà invalida o inesistente ma irregolare, con la conseguenza che i rapporti con i terzi saranno regolati dalle norme sulla società semplice, venendo meno il beneficio della preventiva escussione del patrimonio della società senza l’onere per i soci di indicare ai creditori quali siano i beni sociali.



Le garanzie di conservazione del patrimonio sociale

L’art. 2305 c.c. vieta ai soci di ripartire tra di loro somme che non siano utili, a garanzia della conservazione del patrimonio sociale e di tutela dei terzi. Se il capitale sociale va in perditanon si possono distribuire utili sino a che non sia reintegrato. Se vengono distribuiti utili fittizii soci devono restituire quanto percepito in maniera indebita.



L’obbligo di non concorrenza

I soci delle società in nome collettivo sono vincolati al rispetto di un obbligo di non concorrenza, pena il risarcimento del dannoe, addirittura, la loro eventuale esclusione dalla società. In buona sostanza nessun socio può esercitare, per conto proprio o di terzi, un’attività in concorrenza con la società o partecipare come socio con responsabilità illimitata in una società concorrente. Per volontà unanime di tutti i soci il divieto di concorrenza può essere abolito.



Lo scioglimento della società in nome collettivo

La società in nome collettivo può sciogliersi al sopravvenire delle condizioni previste per la società semplice(decorso del termine, conseguimento dell’oggetto sociale o impossibliltà di conseguirlo, volontà di tutti i soci, venir meno della pluralità dei soci senza che essa sia ricostituita nel termine di sei mesi, casi ulteriori previsti dal contratto sociale). Il codice civile, tuttavia, prevede delle cause specifiche di scioglimento della s.n.c., individuabili nella dichiarazione di fallimento, possibile solo se la società esercita attività commerciale e al quale consegue il fallimento di tutti i soci, e nel provvedimento dell’autorità amministrativa.

Avv. Valeria Zeppilli
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss