Disponibilità, onere e valutazione della prova

Indice della guida

L’art. 64 stabilisce che spetta alle parti, come già sottolineato nell’articolo precedente, l’onere di fornire gli elementi di prova che siano nella loro disponibilità, che riguardino i fatti posti a fondamento delle domande giudiziali e delle eccezioni.
Pertanto, il giudice, ad eccezioni di alcuni casi previsti dalla legge, deve porre a fondamento della sua decisione le prove allegate dalle parti e tutti i fatti che non siano stati specificatamente contestate della parti costituite. 

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa pagina con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss