Enti e organismi pubblici: soppressione e incorporazione

Seguici su Facebook e su G. Plus
Indice della guida

Le misure correttive prevedono la soppressione e la razionalizzazione di enti pubblici e di organismi. Tra queste disposizioni troviamo le norme che si occupano i sopprimere Ipsema e Ispesl: le loro funzioni saranno trasferite all’Inail. Soppresso anche Ipost con trasferimento delle funzioni all’Inps, l’Isae con trasferimento funzioni al Mef e all’Istat. Non ci sarà più neanche l’Ente Italiano montagna, con il contestuale trasferimento delle funzioni al Dipartimento per gli affari regionali della medesima presidenza. Soppresso inoltre dell' Ice con trasferimento funzioni a rispettivamente, al ministero degli Affari esteri e al ministero per lo Sviluppo e il Sir i cui proventi saranno destinati al bilancio statale. Dal decreto emerge inoltre che tutti gli enti che non hanno risposto alle richieste di informazioni sul come abbiano investito i finanziamenti a carico dello Stato, non riceveranno più finanziamenti pubblici. Inoltre,i proventi in arrivo dalla eliminazione degli enti pubblici disciolti saranno destinati alla partecipazione italiana alle missioni internazionali di pace.

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss