Accordo Indesit

Indice della guida

L’intesa riguardante la Indesit Spa trova quattro indicatori su cui calcolare il premio di produttività:

   1.         REDDITIVITA’: stimato dall’ EBIT. Rappresenta il 20% del premio complessivo. Sarà misurato a livello di gruppo prendendo a riferimento la metodologia di calcolo utilizzata per il personale dirigente.

   2.         PRODUTTIVITA’: Rappresenta il 35% del premio complessivo e sarà misurata a livello del singolo stabilimento. La sua stima è data dal rapporto tra le quantità prodotte (riferite ad unità convenzionali che le rendono omogenee) e la differenza tra le ore lavorabili (teoricamente al netto delle ore di assenza ad eccezione delle malattie e degli infortuni) e le ore lavorate per altri. Tale formula di calcolo ha natura sperimentale per il periodo di vigenza dell’accordo. Vengono poi indicate alcune voci a cui far riferimento per determinare gli incrementi di produttività come: eliminazione di fasi del processo per innovazione, riduzione degli scarti, minore assenteismo, ecc. Nel caso di investimenti superiori a 50000€ in macchinari, verrà depurata la quota relativa di produttività.

   3.         QUALITA’: Rappresenta il 45% del premio complessivo e sarà misurata a livello di singolo stabilimento sugli elementi relativi a: sicurezza, riparazioni sulle linee di montaggio e interventi in garanzia. Il parametro complessivo è dato dall’ IMQ moltiplicato per un fattore correttivo costituito dalle riparazioni, cui viene sommato il parametro FF1 (IMQ x riparazioni + FF1).

Il parametro IMQ è dato dalla seguente espressione:

{ [ (n. di difetti primari x 10) + (n. di difetti secondari x 5) ] : n. di prodotti controllati}x100

Le riparazioni sono quelle sulle linee di montaggio (ogni lavorazione aggiuntiva rispetto a quanto previsto dal ciclo di trasformazione).

Il parametro FF1 è il rapporto tra il numero di interventi in garanzia nel primo anno e le quantità prodotte nel periodo di riferimento.

Per il personale delle direzioni tecniche di prodotto (gli ideatori) il parametro di qualità sarà collegato agli interventi di garanzia del primo e del secondo anno (FF1+FF2) con peso pari a 70% e 30% rispettivamente.

   4.         Il premio di risultato individuale è influenzato da un coefficiente di moltiplicazione determinato dalla presenza individuale sul posto di lavoro, rilevata nel corso dell’anno di riferimento. Per la determinazione del coefficiente si fa riferimento al seguente modello:

Classi di assenteismo 2011 (%) Coefficiente 0-0 115% 0,01-2 110% 2,01-3 105% 3,01-4,5 100% 4,51-6,5 90% 6,51-9,5 80% 9,51-14,5 70% maggiore di 14,51 60%    

Classi di assenteismo 2012[1] (%)

Coefficiente 0-0 115% 0,01-2 110% 2,01-3 105% 3,01-4 100% 4,01-6 90% 6,01-9 80% 9,01-14 70% maggiore di 14,01 60%  

Ogni indice ha il suo metodo di erogazione.

Per la redditività:

Redditività in milioni di € % di erogazione minore di 130 0 130-144 50% 145-159 75% 160-189 100% 190-219 120% oltre 220 150%  

Per la produttività:

Stabilimenti 2010 (indice base) 2011 2012 Totale Albacina 100% 5% 5% 10% Melano 100% 5,30% 3,30% 8,60% Comunanza 100% 4,10% 3,40% 7,50% None 100% 4% 4% 8% Stab. Caserta- Carica Frontale 100% 4% 4% 8% Stab. Caserta- Freddo 100% 4% 4% 8% Stab. Caserta- Carica Alto 100% 10% 3% 13%  

Se l’obiettivo di produttività è stato raggiunto solo parzialmente nei singoli anni, il premio verrà abbattuto in misura pari alla percentuale di mancato raggiungimento dell’obiettivo. Nel caso di superamento degli obiettivi, il premio sarà riconosciuto in misura pari alla percentuale di superamento fino ad un massimo del 30%.

Per la qualità:

Stabilimenti IMQ 2011 Riparazioni 2011 FF1 2011 Albacina 94 4 2,8 Melano 95 3,6 4,4 Comunanza 95 5,8 8,6 None 94 3,5 7 Stab. Caserta- Carica Frontale 94,4 5,7 5,6 Stab. Caserta- Freddo 93 8,5 2,3 Stab. Caserta- Carica Alto 95 6,2 7  

Anche per il parametro di qualità il raggiungimento degli obiettivi di qualità influenza l’erogazione dei premi (se l’obiettivo è più che raggiunto il premio aumenta, se non è raggiunto diminuisce in percentuale).

L’importo previsto per ciascun indicatore è:           

  Redditività Produttività Qualità 2011

309 €

541 €

695 €

2012

369 €

646 €

830 €

   

[1] Nel 2012 le classi di assenteismo diventano più restrittive per il maggior numero di assenze.   

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Newsletter f g+ t in Rss