Mediazione: il credito d'imposta

Seguici su Facebook e su G. Plus
Indice della guida

La mediazione civile
A cura di Luisa Foti
Proponi modifiche, correzioni o integrazioni
Il quarto capo del decreto legislativo, si interessa delle disposizioni in materia fiscale e informativa, e in particolare all'art. 20, si interessa di riconoscere, alle parti che corrispondono un'indennitÓ ai mediatori, un credito d'imposta commisurato all'indennitÓ stessa. Tale credito deve essere indicato nella dichiarazione dei redditi ed Ŕ utilizzabile, a decorrere dalla data di ricevimento, da parte delle persone fisiche non titolari di redditi d'impresa o di lavoro autonomo in diminuzione delle imposte sui redditi.

Torna all'indice: La mediazione civile
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss