La Consob

Seguici su Facebook e su G. Plus
Indice della guida
Indice della guida di diritto amministrativo
A cura di Maria Luisa Foti
Modifica questa guida
La Consob
Letteralmente, Commissione nazionale per le società e per le borse, questa Autorità è stata istituita nel 1974 come organo privo di personalità. Dal 1985, con la legge 181, è stata trasformata in persona giuridica del diritto pubblico. Ha il compito di regolamentare e vigilare sul mercato dei valori mobiliari.
In particolare la Consob deve vigilare sul corretto funzionamento della borsa, sulla correttezza degli operatori e sull’adeguato finanziamento delle singole operazioni.
I componenti della Consob (un presidente e quattro membri) sono nominati dal Presidente della Repubblica e restano in carica per 5 anni con la possibilità di essere confermati per una sola volta.
Tra i diversi poteri che gli sono attribuiti, la Consob ha anche la possibilità di richiedere alle società quotate di rendere pubblici dati e notizie necessari alla corretta informazione della clientela. Può anche effettuare ispezioni, chiedere chiarimenti sui bilanci, sospendere la contrattazione di un titolo, sanzionare le società che non rispettano le sue direttive.

Risorse online:
Il sito ufficiale della Consob
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss