I beni demaniali

Seguici su Facebook e su G. Plus
Indice della guida
Indice della guida di diritto amministrativo
A cura di Maria Luisa Foti
Modifica questa guida

I beni demaniali

I beni demaniali sono sempre beni immobili universalità di beni mobili e appartengono necessariamente ad enti pubblici territoriali (Stato, Regioni, Province o Comuni).

Tra questi beni abbiamo i beni demaniali necessari, di proprietà esclusiva dello Stato. Nel demanio necessario, distinguiamo poi il demanio marittimo (lido del mare, spiaggia, porti, rade, lagune, foci dei fiumi che sboccano in mare, bacini di acqua salsa o salmastra, canali utilizzabili per uso pubblico marittimo e pertinenze del demanio marittimo), il demanio idrico (fiumi, laghi e torrenti, escluse le fonti che sboccano nel mare, acque definite pubbliche dalla normativa in materia, tutte le acque sotterranee e le acque superficiali anche raccolte in invasi e cisterne, escluse quelle piovane non convogliate, in un cprso d’acqua o non raccolte in invasi o cisterne) e il demanio militare (opere permanenti destinate alla difesa nazionale: fortezze, installazioni missilistiche, linee fortificate e trincerate, porti e aeroporti militari, ferrovie, funivie militari, ricoveri antiaerei).

Il demanio accidentale, comprende quei beni che possono anche non essere di proprietà di enti pubblici territoriali. Rientrano in questa classificazione il demanio stradale, ferroviario, aeronautico, acquedotti di proprietà degli enti pubblici territoriali e il demanio culturale.

Il demanio regionale (regioni ordinarie) comprende i beni del cd. demanio accidentale, quando questi beni siano di loro proprietà, i porti lacuali, i diritti reali della regione sui beni altrui, costituiti per accrescere l’utilità sugli stesi beni. È indicato nei loro rispettivi statuti, la lista dei beni appartenenti alle regioni a statuto speciale. Per quanto concerne il demanio provinciale, l’art.822 del c.c. stabilisce i beni del demanio accidentale, qualora appartengano a Comuni o Province, sono soggetti al regime del demanio pubblico. Infine, del demanio comunale fanno parte i cimiteri, e i mercati di proprietà del comune. È una categoria di beni che va sotto il nome di demanio comunale specifico.

I beni demaniali sono inalienabili, non acquistabili per usucapione. Inoltre il diritto di proprietà di questi beni è imprescrittibile e sono in espropriabili. La caratteristica della demanialità si estende anche alle loro pertinenze e alle servitù. Spetta all’autorità amministrativa la tutela dei beni del demanio pubblico.

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
Arricchisci questa guida con un tuo commento:
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss