Sei in: Home » Articoli

PST: consultabili anche i procedimenti in Cassazione

In attesa della partenza di domani è già possibile visionare stato dei procedimenti, registri di cancelleria e documenti in formato elettronico
chat telematico touch screen tablet computer

di Valeria Zeppilli – Da domani, 15 febbraio, entra in vigore il processo civile telematico anche in Cassazione (leggi: "Dal 15 febbraio al via il processo civile telematico in Cassazione"). 

Ma il primo passo è già stato compiuto: da venerdì 12 scorso, infatti, i procedimenti presso la Suprema Corte possono essere consultati anche utilizzando il Portale dei Servizi Telematici del Ministero della giustizia.

Più in particolare, se si è in possesso delle necessarie credenziali, tramite l'accesso riservato (possibile per gli avvocati che siano parte attiva nel procedimento di interesse), si può innanzitutto visionare lo stato dei procedimenti e accedere a tutti i dati che sono contenuti nei registri di cancelleria.

Inoltre, è possibile visionare i vari documenti, in formato elettronico, che formano il fascicolo informatico.

Il percorso da fare per accedere a tali funzionalità è innanzitutto quello di cliccare sulla funzione "Consultazione dei registri civili", poi su "Scegli uffici giudiziario" e, infine, selezionando il distretto di riferimento, si può procedere con la ricerca.

Insomma, il PST ha ampliato ufficialmente il proprio contenuto: i registri della Cassazione si affiancano a quelli del contenzioso civile, delle procedure concorsuali, delle esecuzioni immobiliari, di diritto del lavoro e dei procedimenti civili presso gli uffici del giudice di pace.

Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Laureata a pieni voti in giurisprudenza presso la Luiss 'Guido Carli' di Roma con una tesi in Diritto comunitario del lavoro. Attualmente svolge la professione di Avvocato ed è dottoranda di ricerca in Scienze giuridiche – Diritto del lavoro presso l'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti – Pescara
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(14/02/2016 - Valeria Zeppilli)
Le più lette:
» Avvocati: fino a mille euro per ogni figlio
» Quali beni non possono essere pignorati?
» Giovani avvocati: fino a tremila euro per master e titoli
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Condominio: per la telecamera sulle parti comuni l'unanimità non serve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF