Tribunali: dal prossimo anno sentenze disponibili online gratis e per tutti

Nasce la banca dati della giurisprudenza di merito
computer telematico

di Marina Crisafi - Dal 31 dicembre 2016 nascerà la banca dati della giurisprudenza di merito che consentirà a tutti di leggere e scaricare i provvedimenti dei tribunali, delle corti d'appello e dei giudici di pace in modo gratuito. 

A prevederlo è il decreto del ministero della giustizia dell'1 ottobre 2015, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 255 del 2 novembre scorso, istitutivo dell'Ufficio del processo (leggi: “L'ufficio del processo è realtà: tribunali aperti a praticanti avvocati e stagisti”).

Sarà proprio a cura di tali costituende strutture, ex art. 7 del decreto, che dovrà essere implementata la banca dati, con la selezione dei provvedimenti da inserire nella stessa, sulla base dei criteri fissati dal presidente della corte d'appello o del tribunale, avvalendosi degli stagisti, dei tirocinanti e dei praticanti avvocati nonché del personale dell'ufficio. 

L'avvio della banca dati sarà assicurato dalla direzione generale dei sistemi informativi e automatizzati di via Arenula che vigilerà sull'archivio automatizzato garantendo la fruibilità dei provvedimenti nella stessa contenuti su base nazionale. 

La banca dati opererà in forma sperimentale per i primi dodici mesi.

Decreto Ministero Giustizia 1 ottobre 2015
(04/11/2015 - Marina Crisafi)
Le più lette:
» Tribunale di Fermo: inammissibili i capitoli di prova se contengono le parole "vero che". Tu cosa pensi?
» Il 'bon ton' degli avvocati
» Guide di diritto penale
» Magistrati: i 5 peggiori vizi che rendono furibondi gli avvocati
» Pensioni: trovato l'accordo. Cosa cambia da gennaio
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin
Print Friendly and PDF