Fatturazione elettronica: da oggi possibile anche tra privati

Entrano in vigore le nuove norme contenute nel decreto legislativo n. 127/2015
fisco computer redditometro telematico

di Marina Crisafi - Con l'entrata in vigore del decreto legislativo n. 127/2015, attuativo della delega fiscale (qui sotto allegato), da oggi si ha il via libera alla fatturazione elettronica anche tra privati.

A differenza dell'obbligo per le imprese che forniscono beni e servizi alla P.A., già a regime dal marzo scorso, la possibilità di fatturare telematicamente le transazioni commerciali tra privati rimane facoltativa.

Al fine di incentivare il ricorso alla e-fatturazione, che dovrebbe rendere la vita più facile a negozianti, albergatori, ristoratori e imprese in genere, sono previsti, infatti, diversi vantaggi: a partire dall'esenzione dall'obbligo dello spesometro, all'addio a scontrini cartacei e ricevute fiscali, sino ai rimborsi Iva in tre mesi e alla riduzione dei termini di accertamento.

Per chi decide di aderire all'opzione, l'attivazione è prevista dal gennaio 2017, con l'invio delle fatture e dei corrispettivi all'Agenzia delle Entrate (tramite l'apposito sistema di interscambio), ed avrà una durata quinquennale, rinnovandosi automaticamente per i cinque anni successivi, salvo non intervenga apposita revoca.

Nelle more, le Entrate dovranno emanare le relative disposizioni attuative e mettere a disposizione di contribuenti e imprese, entro il mese di luglio 2016, un servizio gratuito per la gestione, la trasmissione e la conservazione delle fatture 2.0.

Decreto Legislativo n. 127/2015
(02/09/2015 - Marina Crisafi)
Le più lette:
» Il peggior cliente che l'avvocato possa mai sperare di avere…
» Avvocati di successo: le sei abilità necessarie
» Paga il danno da alienazione parentale la mamma che non fa vedere il figlio all'ex
» Le tasse del defunto le pagano gli eredi
» Risarcimento in libri per la baby squillo dei Parioli
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin
Print Friendly and PDF