Sei in: Home » Articoli

Poste: da oggi i bollettini costano 1,50 euro

Il ritocco riguarda anche le commissioni per Rav e F35, ma vale solo per chi paga allo sportello
poste italiane id10377.png

di Marina Crisafi - Brutte notizie per chi paga i bollettini postali allo sportello: da oggi, infatti, le commissioni salgono di 20 cent, portando il costo da 1,30 a 1,50 euro. Analogamente, sono state aumentate le commissioni per Rav e F35 che arrivano a 1,63 euro e quelle per le multe a 1,99 euro.

Al momento, le variazioni al rialzo riguardano soltanto i pagamenti allo sportello, mentre rimangono invariate le commissioni per chi paga tramite i canali digitali (web, mobile e atm) pari a 1 euro per i bollettini e 0,13 e 0,45 centesimi, rispettivamente, per Rav e F35, e multe.

Intoccate anche le commissioni per gli over 70 e i possessori di social card (0,70 centesimi).

Si tratta di un aumento atteso, che segue, peraltro di poco quello dei francobolli (rincarati da 0,80 a 0,95 centesimi), visto che il prezzo dei bollettini era fermo da un triennio.

Un “repricing” giustificato, secondo il gruppo Poste, sia dall'aumento dei costi operativi e industriali che dagli investimenti tecnologici realizzati (e da realizzare) per garantire a tutti il passaggio alle opportunità di pagamento offerte dalle piattaforme digitali.

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(11/08/2015 - Marina Crisafi)
Le più lette:
» Avvocati: fino a mille euro per ogni figlio
» Quali beni non possono essere pignorati?
» Giovani avvocati: fino a tremila euro per master e titoli
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Condominio: per la telecamera sulle parti comuni l'unanimità non serve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF