Istat: l'Italia è un paese di 'vecchi' a crescita zero

Dati così solo durante la prima grande guerra e i flussi migratori compensano a malapena il calo demografico
grafico crisi fallimento

di Marina Crisafi - L'Italia è un Paese che non cresce e non solo economicamente parlando. Secondo i dati annuali Istat infatti il bilancio tra le nascite e le morti del Belpaese nel 2014 ha fatto registrare un saldo negativo di quasi 100mila unità, un picco raggiunto soltanto nel biennio 1917-1918, quando era in corso la prima Guerra mondiale. Ma non solo. Dalle indagini svolte dall'istituto di statistica viene fuori la fotografia di un Paese anziano, con un'età media che supera i 44 anni, e da cui i giovani continuano a scappare.

Il problema più rilevante, in ogni caso, restano le culle vuote, con 12mila nuovi nati in meno rispetto al 2013. E se negli ultimi anni a compensare il problema ci pensavano gli immigrati, ora i flussi stranieri, spiega l'Istat, “riescono a malapena a compensare il calo demografico dovuto alla dinamica naturale”, con un rapporto positivo di 12.944 unità nel 2014. Hanno smesso di fare figli, dunque, anche i cittadini stranieri residenti in Italia, che comunque si attestano oggi quasi al 15%, con una popolazione totale pari all'8% (circa 5 milioni in valore assoluto su 60.795.612 persone) di quella italiana (dati al 31 dicembre 2014).

Il campanello d'allarme sulla natività (-2,3%) non rappresenta comunque una novità perché perdura sin dal 2009 (-75mila in totale) e il calo, segnalano da via Balbo, si registra in tutte le aree della penisola, anche se principalmente nel Nord-Est (-3%), in concomitanza con la crisi economica (e non sarà certo un caso) e con la diminuzione dei matrimoni.

E non è finita neppure la fuga verso l'estero che, anche se negli ultimi anni è rallentata, si attesta su 136mila persone di cui quasi 90mila italiani. Per contro, invece, gli iscritti nelle anagrafi italiane dall'estero sono stati circa 280mila di cui il 90% stranieri. 

(16/06/2015 - Marina Crisafi)
Le più lette:
» Avvocati: cassazionisti senza esami per tutti gli iscritti ante riforma
» Avvocati: albi online senza segreti
» Tribunale di Fermo: inammissibili i capitoli di prova se contengono le parole "vero che". Tu cosa pensi?
» Padre immaturo? Il figlio va con la madre
» Affitto: la cauzione va restituita anche in caso di danni
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin
Print Friendly and PDF