Sei in: Home » Articoli

“Siparietto” del giorno: Berlusconi sbaglia comizio e sostiene la sinistra

Gaffe incredibile per il leader di Forza Italia destinata a restare nella storia. Doveva presentarsi a Segrate a sostenere il candidato di destra e invece...
berlusconi

di Marina Crisafi – Qual è il colmo per un leader di destra? Presentarsi a un comizio di sinistra. Quella che può sembrare una delle solite freddure, è la gaffe veramente capitata alla vigilia delle elezioni al leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi che diretto a Segrate per sostenere il candidato del suo partito, ha sbagliato comizio ritrovandosi a sostenere il candidato di centrosinistra, Paolo Micheli.

La surreale vicenda ovviamente è stata cavalcata dai media (vedi tra gli altri Ilsole24ore) e dallo stesso Micheli che ha raccontato divertito il siparietto sulla sua bacheca Facebook, affermando: “Dopo l'endorsement del Cavaliere – è - fatta”.

Il curioso incidente è stato causato dalla vicinanza dei due comizi a Segrate.

Il cavaliere doveva recarsi alla chiusura della campagna elettorale della candidata sindaco per il centrodestra Tecla Fraschini e, per errore si è ritrovato in mezzo alla festa di piazza organizzata invece dai giovani del centrosinistra per Micheli (“Street Fest”).

Scortato dalle guardie del corpo, il cavaliere si è presentato davanti ai ragazzi (convinto che fossero lì per il candidato di centrodestra), e li ha invitati a trovare un po' di tempo per andare a votare. Li ha quindi esortati a votare tutti “Paolo”, il cui nome aveva appreso dagli stessi.

La festa della Fraschini si svolgeva, invece, a 800 metri di distanza e la stessa si è ritrovata senza l'importante presenza del Cavaliere, che voleva fare una sorpresa.

La notizia è stata presa comunque con filosofia dalla candidata del centrodestra che ha affermato alla fine, “la sorpresa l'ha fatta ma a qualcun altro”.

In ogni caso, il disguido non ha comportato “effetti” negativi ma solo tanta ironia ed entrambe le feste si sono concluse senza incidenti. 

(31/05/2015 - Marina Crisafi)
Le più lette:
» Appropriazione indebita: guida legale con articoli e sentenze
» Il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest può risultare non punibile
» Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
» Obbligare la moglie a discutere è reato
» Avvocato: niente responsabilità per il solo fatto di aver commesso un errore
In evidenza oggi
Diritto alla salute del minore e affievolimento della responsabilità del genitoreDiritto alla salute del minore e affievolimento della responsabilità del genitore
Obbligare la moglie a discutere è reatoObbligare la moglie a discutere è reato
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF